Perché capire e imparare la comunicazione emotiva?

Articolo scritto in collaborazione di Alice Gonnelli e Sara Giovannacci

Chiunque abbia interesse a migliorare la propria comunicazione, a considerare le idee e i risultati delle ricerche sul come e perché le persone comunicano, quale effetto questo comporta e in che modo contribuisce a costruire rapporti personali e a mantenere le realtà sociali deve interessarsi e approfondire lo studio sulla comunicazione emotiva.

 A parer mio, approfondire la conoscenza della comunicazione emotiva, significa capire meglio se stessi e comprendere le dinamiche fondamentali del nostro carattere. Trovare le risposte apparentemente impossibili alle domande di una vita…

  • Perché mi ritrovo sempre nelle stesse situazioni?
  • Perché mi blocco su determinate cose?
  • Perché a volte evito chi mi piace?
  • Perché mi tengo troppo impegnato?
  • Perché faccio sempre gli stessi errori?
  • Perché mi ritrovo sempre con le persone sbagliate?
  • Perché non prendo mai nulla sul serio?
  • Perché mi mostro freddo e privo di emozioni?
  • Perché non mi espongo mai in prima persona?
  • Perché mi preoccupa il giudizio degli altri?
  • Perché dubito sempre di me stesso?
  • Perché continuo a procrastinare?
  • Perché vengo sempre frainteso?
  • Perché mi sento escluso?
  • Perché sono geloso?
  • Perché ho determinate ossessioni?
  • Perché non vengo ascoltato?

Sono certo che ti sei rivisto in una o più delle domande descritte sopra. E se ti dicessi che la risposta a queste domande è dentro di te?

Se ci poniamo queste domande è perché ovviamente avvertiamo dei disagi nel confrontarci quotidianamente con la realtà che ci circonda. Purtroppo questo il più delle volte ci porta ad avere un atteggiamento poco piacevole nei confronti di noi stessi e/o degli altri, come lamentarci, quindi assumere il ruolo di vittima, a cercare più attenzione e spesso anche imporre i nostri bisogni alle persone a noi più care o altre azioni più o meno simili… sicuramente poco piacevoli, in particolar modo per chi ci sta intorno.

Attraverso i canali della comunicazione non verbale la nostra emotività proietta all’esterno i nostri bisogni, i nostri disagi, i nostri desideri più nascosti e quant’altro ci crea emozioni. Questo ovviamente influisce molto sul rapporto che abbiamo nei confronti dell’ambiente che ci circonda e con le persone con cui ci rapportiamo.

Ma perché la comunicazione emotiva passa principalmente attraverso i canali del non verbale? Una possibile spiegazione è data sicuramente dalla sua natura analogica, in pratica riflettiamo sul presente emozioni analoghe a eventi significativi del nostro passato. Non è facile spiegare tutto il procedimento ora, lo scopo di questo articolo è quello di farti comprendere che conoscere a fondo le dinamiche della comunicazione emotiva è di estrema importanza, hai la possibilità di cambiare in meglio la tua esistenza come è già capitato a me e a tante altre persone.

Se hai letto l’estratto del mio libro sulla comunicazione emotiva sai già come sono entrato a far parte di questa fantastica realtà, se non l’hai ancora fatto, scaricalo gratuitamente qui, ti consiglio di approfondire la tua conoscenza nei riguardi della comunicazione emotiva e venire a uno dei nostri seminari sulla comunicazione emotiva e comprendere cosi le dinamiche della tua emotività.

Potrai finalmente scoprire perché ti ritrovi in situazioni simili a quelle descritte, capirai che puoi cambiare il tuo modo di essere e di porti nei confronti delle altre persone. Imparerai a comunicare con la tua parte emotiva e comunicare nel modo corretto con gli altri… sarà solo una piacevole conseguenza.

Approfondisci l’argomento leggendo gli altri articoli del blog, se vivi in zona vieni ai nostri incontri settimanali del venerdì a Varese, in viale Belforte 144, trovi i dettagli alla sezione workshop.
Registrati al blog e scarica alla sezione Download (vedrai il link dopo aver eseguito il login) gratuitamente le risorse e il primo capitolo del mio libro ”Il Potere della Comunicazione Persuasiva”.
Lascia un commento sul blog o sulla nostra pagina Facebook

Vieni al seminario sulla comunicazione emotiva "L'equivalente Mentale"

banner seminario com emo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna