Banner seminari

Lunedì, 25 Giugno 2018 13:48

ALLUNGA LA MANO E TOCCA

Scritto da

STABILIRE UNA CONNESSIONE

Ti “sento…”

Una persona che sviluppa il suo carisma è probabile che riesca bene in tutti gli aspetti della vita per una ragione fondamentale, la connessione. Le persone che sono carismatiche si connettono alle persone intorno a loro emotivamente, mentalmente e fisicamente.

Domenica, 24 Giugno 2018 13:59

Caro Papà...

Scritto da

Caro papà…
19 marzo 1978, festa del papà, come da tradizione a tavola recitai la poesia che imparai a memoria per te, ricordo che la maestra ci diete la possibilità di sceglierne una tra diverse che lei aveva proposto, tra queste io scelsi proprio quella che con il senno di poi, sembrò una profezia, te la ripropongo di seguito, scelsi “Il padre”, di Pablo Neruda:

Sabato, 23 Giugno 2018 11:38

E TU, VUOI POSSEDERE O… DESIDERARE? In evidenza

Scritto da

I veri doni di Dio oltrepassano la nostra attesa. In realtà, non riceviamo mai ciò che attendiamo: ma di più o di meno. Nell’ordine delle cose superiori, riceviamo il desiderio con l’oggetto, la sete con l’acqua. L’essere amato, dandosi, crea il suo posto nel cuore che ha colmato. Prendiamo coscienza dell’abisso che portiamo in noi nella misura in cui siamo capaci di colmarlo.

I vincoli che mi uniscono a coloro che io amo sono talmente al di sopra (o al di sotto) di me stesso da non sembrar fatti della stessa trama della mia anima. L’amore ci getta al di là o al di qua di noi stessi: non è quasi alla stessa misura della nostra natura. Per questo, senza dubbio, Dio e gli uomini possono amarsi.
-Gustave Thibon-

Domenica, 03 Giugno 2018 17:54

SIAMO UOMINI O… COMPUTER? In evidenza

Scritto da

Tratto da: Due chiacchere con l'Inconscio - Il linguaggio analogico della tua Emotività

Come avrai capito mi piace paragonare la mente umana ad un computer ed effettivamente le differenze non sono poi molte. Il linguaggio macchina usato dai computer è binario, cioè 1 e 0, nel cervello il sistema binario è dato dai pensieri e dalle parole, pensa al famoso dialogo interno che facciamo in continuazione tutto il giorno per svariati motivi.

Dal computer puoi cancellare i dati per poi riscriverli ma restano nascosti sino a quando quello spazio non verrà riscritto. Nel cervello è più o meno uguale, con la differenza che se al computer riscrivi i dati questi si danneggiano e diventano irrecuperabili, i dati del cervello anche quelli più nascosti puoi sempre recuperarli.

Pagina 2 di 18

BannerBot