Guidare o essere guidati

Ogni volta che interagiamo con qualcuno ci sono momenti in cui siamo noi a guidare la conversazione e momenti in cui è l’altro a guidarci.

Quando lo scambio è paritario, il tempo che trascorriamo guidando la conversazione è praticamente uguale a quello in cui è l’altro a guidare.

Leggi tutto...

L’educazione nella conversazione

Ok, nei precedenti articoli ti ho parlato dei princìpi della comunicazione, dell’approccio o presentazione e infine dell’empatia, e ora? Ovviamente devi fare conversazione.
Sicuramente dopo essere riuscito a creare empatia devi conversare, avere un dialogo, insomma parlare di qualcosa.
Cosa dire? Dipende sempre e comunque da cosa vuoi ottenere, quindi quale è il tuo obiettivo? Sedurre, vendere, socializzare, oppure semplicemente non vuoi stare da solo e quindi fare solo due chiacchere? Qualsiasi sia il tuo obiettivo, la conversazione deve tenere viva l’empatia almeno per un po’ e creare un qualche tipo di attrazione, altrimenti lui o lei ti saluta dicendoti che è stato un piacere e tanti saluti al tuo obiettivo.

Leggi tutto...

Comunicare fa schifo

La comunicazione è fondamentale per i rapporti umani e, pur facendone uso quotidiano non sempre siamo consapevoli delle logiche sottese ad essa, i processi che questa innesca e delle incredibili potenzialità connesse.
Non si può non comunicare, ogni respiro che facciamo, ogni prurito, ogni micro espressione, persino se rimaniamo perfettamente immobili stiamo comunque comunicando.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS